Contributo a fondo perduto per Asd - Ssd per spese sanitarie e di sanificazione

16/11/2022

 

Sul sito internet del Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri è stato pubblicato il 7 novembre scorso il DPCM 03/10/2022 riguardante la concessione di contributi statali a fondo perduto (circa 73 mln di euro) per il ristoro delle spese sanitarie, di sanificazione e prevenzione e per l’effettuazione di test diagnostici COVID19. La richiesta deve essere presentata in forma telematica dalle ASD/SSD interessate, attraverso l’Organismo Sportivo a cui è affiliata; nel nostro caso, attraverso il CSI Nazionale.

I requisiti della ASD/SSD per accedere al contributo sono:

  1. essere iscritta al Registro ASD e non aver cessato l’attività;
  2. aver sostenuto le spese nel periodo tra il 01/02/2020 e il 31/03/2022;
  3. i giustificativi di spesa, divisi per tipologia, devono essere intestati alla ASD/SSD ed essere regolarmente quietanzati, vanno scansionati in PDF e allegati alla domanda;
  4. produrre una certificazione delle spese sottoscritta dal Presidente del proprio Collegio Sindacale, oppure da un revisore legale iscritto nel Registro dei Revisori Legali del MEF, ovvero da un professionista iscritto nell’albo dei dottori commercialisti ed esperti contabili o in quello dei Consulenti del Lavoro, oppure dal Responsabile di un Centro di Assistenza Fiscale;
  5. il c/c bancario sul quale si richiede l’erogazione deve essere intestato alla ASD/SSD e non ad una persona fisica.

Le richieste dovranno essere presentate al CSI Nazionale online ENTRO E NON OLTRE le ore 24,00 di MARTEDÌ 6 DICEMBRE 2022 mediante il form telematico raggiungibile all’indirizzo qui sotto:

https://forms.gle/keawPAAn3BKut9ff6

Dopo tale scadenza, ulteriori richieste non saranno prese in carico.

Il form prevede l’upload dei giustificativi di spesa, divisi per tipologia, e della dichiarazione complessiva; tutti questi giustificativi appartenenti alla stessa tipologia vanno confezionati in un unico file PDF (uno per ogni tipologia di spesa). Pertanto, per ragioni di sicurezza e tracciatura, per poter accedere al form ed eseguire l’upload del file, è assolutamente necessario farlo attraverso un account di Google® (anche privato).

Una volta ricevuta la documentazione dagli Organismi Sportivi, il Dipartimento per lo Sport procede alla valutazione delle richieste e alla definizione del ristoro per ciascun avente diritto, in maniera proporzionale al numero complessivo di richieste pervenute ed eroga le risorse ai destinatari ammessi attraverso un bonifico bancario, per tramite della Banca Nazionale del Lavoro, sul conto corrente indicato al momento della richiesta, che deve essere intestato esclusivamente al codice fiscale dell’Associazione o Società Sportiva richiedente e le cui coordinate IBAN vanno indicate nella richiesta.

Il DPCM, che consigliamo di leggere con la dovuta attenzione, si può scaricare all’indirizzo:

https://www.sport.governo.it/it/emergenza-covid-19/fondo-a-ristoro-di-spese-sanitarie-e-di-sanificazione/presentazione-contributo-2022-fondo-a-ristoro-di-spese-sanitarie-e-di-sanificazione 

Alla stessa pagina, nei giorni successivi, saranno consultabili le F.A.Q., che rispondono ai più frequenti dubbi e che aiuteranno le ASD/SSD nella compilazione della domanda.

Marco Guizzardi

Direttore Area Nazionale Territorio