LA DOJO YAMATO E IL KARATE CSI HANNO RICORDATO LA GIOVANE AMANDA LAURA


Davvero numerose le presenze, domenica 27 novembre presso il PalaS.Vigilio di Calco, al Memorial Amanda Laura Memeo, valorosa atleta di karate della Dojo Yamato scomparsa a soli 23 anni nell’estate 2020, vinta da un male incurabile.

Amanda, hai lottato con la grinta di sempre, rendendoci orgogliosi di te fino alla fine. Ora fai il tifo per noi da lassù, perché stai sicura che ogni volta che indosseremo il karategi, noi penseremo a te”.  Così la ricordavano il suo sodalizio sportivo e tutto il karate lecchese nei giorni successivi alla sua scomparsa a fine agosto 2020.

Una promessa condivisa dai tanti compagni di avventura sportiva che con lei avevano camminato sui percorsi sportivi del karate Csi e che domenica a Calco si è concretizzata in modo importante e significativo in occasione del Memorial, iniziativa fortemente voluta dal Maestro Salvatore Caforio e dal team della Dojo Yamato, sodalizio nel quale Amanda Laura si è messa in gioco sin da piccola dimostrandosi valorosa atleta e preziosa collaboratrice.

Presenti ben 12 i sodalizi sportivi dei Comitati Csi di Lecco, Sondrio, Milano e Bergamo, che sono intervenuti numerosi per onorare Amanda e per stringersi idealmente attorno ai suoi genitori. Più di 160 le atlete e gli atleti presenti, espressi dai seguenti team: Asd Barzanò, Asd Dojo Yamato, Asd Karate Levate, Asd Karate Villongo, Asd Karate-Do La Torre, Asd Okinawa Karate Valtellina, Asd Oltretutto 97, Asd Sankukai Belotti, Asd Sankukai Karate Dolzago, Asd Shotokan Bussero, Asd Shotokan Karate-Do Valpala, Asd Vdk, Club KB Cambiago, Asd Dinamic Karate Lecco, Asd Karate Boltierese, Asd Samurai Lecco, Shotokan Karate Club Bolgare, Usd San Pellegrino Karate.

Alla vicinanza delle società sportive e dei loro atleti si è aggiunta quella altrettanto significativa delle amministrazioni comunali di Airuno - il paese di Amanda - e di Merate, sede della Dojo Yamato.  Nel toccante cerimoniale di apertura della manifestazione, tutto dedicato al ricordo di Amanda Laura, sono intervenuti rispettivamente il sindaco di Airuno Alessandro Milani ed il ViceSindaco di Merate Giuseppe Procopio.

Via quindi alle gare di kata, kata a coppie e di kumite, per le diverse categorie e cinture maschili, femminili e diversamente abili, con ben tre tatami piazzati nel capiente palazzetto dello sport, gremito in ogni ordine di posti. Le realtà Csi del karate dei Comitati di Lecco, Sondrio, Milano e Bergamo hanno fatto squadra anche sul fronte dei giudici di gara, permettendo il migliore svolgimento possibile alla manifestazione.

La gara ha fatto da “apripista” alle fasi territoriali del Campionato nazionale 2023 di karate, le cui date, per quanto riguarda il Comitato Csi di Lecco, saranno ben presto definite dal coordinamento territoriale composto dai maestri dei team Csi Lecco del settore e guidato dal maestro Salvatore Caforio.

La fotogallery e il filmato del Memorial

Il servizio pubblicato da Merateonline