Links utili

Csi Nazionale Csi Lombardia GestioneCampionati CSIPOINT

I TRE PASSAGGI STRAORDINARI DELL'ASSEMBLEA DELLE SOCIETA' CSI LECCO


Celebrato sabato 30 aprile presso il capiente salone polifunzionale dell’oratorio di Calolziocorte l’annuale appuntamento con l’Assemblea delle società sportive del Comitato Csi Lecco. E’ stata un’assise dai tanti passaggi “straordinari”. 

Il primo, accompagnato con grande attenzione dal notaio dott. Massimo Sottocornola, ha sancito la conferma per il nostro Comitato dello status di “Associazione di Promozione Sociale”, ratificata dalla nuova denominazione di Centro Sportivo Italiano - Comitato C.S.I di Lecco - A.P.S. Ora il Comitato potrà completare il processo di trasmigrazione nel nuovo registro nazionale del Terzo Settore e procedere con il conseguimento della personalità giuridica.

Il secondo ha visto il Consiglio Territoriale condividere con le 28 società sportive accreditate (sulle 141 aventi diritto)  la relazione sull’andamento del Comitato nell’anno 2021.Un documento che ha fissato i tratti salienti della stagione 2020-21, la seconda dell’emergenza Covid, ribadendo l’impegno della squadra di Comitato ad essere motore propulsore della promozione sportiva sul territorio, esercitando grande vicinanza alle società sportive.

Dulcis in fundo il festoso passaggio dei conferimenti associativi: i Discoboli al merito assegnati dalla Presidenza Nazionale nelle annate 2019, 2020 e 2021; il premio “Alfiere dello sport” indetto dal Consiglio Territoriale in occasione delle celebrazioni del 60esimo di fondazione; la festa per il 25esimo di fondazione dell’Asd Oltretutto 97 e per il 50esimo della Judo Samurai Lecco.

Premiati con il Discobolo al merito, per il significativo e fedele servizio sportivo speso in Csi, il Centro Sport Abbadia Lariana (conferimento 2019), la Pol. Oratorio Suello (conferimento 2021) e il dirigente di Comitato GianAntonio Galli. Doveva essere la festa per il conferimento del premio anche al Past President Carlo Isacchi, ma una per fortuna lieve indisposizione ha consigliato il rinvio di questo atteso momento.

Undici gli Alfieri dello Sport assegnati ad altrettanti operatori sportivi di società. Due innanzitutto i premi alla memoria, entrambi a stimatissimi ed indimenticati educatori sportivi: Guido De Martini, allenatore del S.Giorgio Volley Molteno e Davide Fumagalli del Gs Rogeno. Premiati diversi maestri del settore arti marziali, veri e propri generatori di futuro con il karate e il judo: il maestro Fausto Belotti dell’Asd Barzanò, il maestro Salvatore Caforio della Dojo Yamato Karate, coordinatori del settore karate del Comitato. 

Il maestro Salvatore Messina della Dinamic Karate Lecco per il suo impegno nella diffusione del karate come esperienza e strumento di inclusione sportiva, i maestri Girolamo Pirola e Luciano Gilardi della Judo Samurai Lecco, sodalizio che sta celebrando il 50esimo di fondazione. 

Per la ginnastica artistica premiato Aldo Brigatti, 90 anni, atleta di livello nazionale, giudice e istruttore della Ginnastica Bernate 2016, ancora oggi appassionato istruttore che collabora con la figlia Serena, coordinatrice Csi Lecco di questa disciplina.

Tre i Presidenti di società premiati per il loro appassionato e fedele servizio sportivo: Adelio Sala dell’Orobia Robbiate, Guido Valsecchi della Pol. Oratorio Suello e Marino Tagliaferri della Pol. Pagnona

La fotogallery dell'evento associativo