Links utili

Csi Nazionale Csi Lombardia GestioneCampionati CSIPOINT

IL 50ESIMO DELLA JUDO SAMURAI LECCO, IL VOLUME RICORDO E LA FESTA CON IL CSI


Tra venerdì 29 e sabato 30 aprile la Judo Samurai Lecco, la palestra di arti marziali più longeva di Lecco, ha celebrato il proprio 50esimo di fondazione. Due giorni intensi e carichi di emozioni, aperti nel pomeriggio di venerdì 29 aprile con la presentazione  in sala consiliare del volume “Judo Club Samurai Lecco – Storia e origini della società nel cinquantesimo anniversario”, realizzato dal Presidente e punto di riferimento tecnico del sodalizio, il Maestro Gerolamo Pirola, con il contributo dei Comuni di Lecco e Olginate. 

Il volume racconta la storia delle arti marziali nel capoluogo lombardo dal 1959 ai giorni nostri. Oltre trecento pagine di testi e di immagini, di volti dello sport, che ripercorrono anno dopo anno la storia del judo a Lecco. 

Una storia di servizio con lo sport, una sfida che arriva da lontano, dal 1971, in un momento che è stato particolarmente dinamico per l’intero tessuto sportivo lecchese ed in esso per le arti marziali. In quegli anni infatti una “anonima” palestra dell’hinterland lecchese diventò la “culla generativa” delle “nostre” arti marziali. Lì si formarono diversi valenti Maestri di judo e karate, istruttori sportivi capaci di uno “sguardo lungo”, accomunati dalla stessa passione e dal desiderio di trasmettere i valori ed il fascino di queste discipline a tante nuove generazioni. 

Tra di loro c’era il Maestro Gerolamo Pirola, allora come oggi punto di riferimento fondamentale della Judo Club Samurai ed anima della promozione di queste discipline. Tra di loro anche il Maestro Luciano Gilardi, indiscussa guida tecnica della sezione di karate di questo storico sodalizio. Sempre in quegli anni anche il Comitato Csi Lecco aveva acquistato autonomia associativa, proponendosi sempre di più quale punto di riferimento per le realtà sportive del territorio.  

Per due realtà così dinamiche, accomunate dal desiderio di promuovere l’uomo attraverso lo sport, fu quindi molto naturale incontrarsi e camminare insieme. Da allora, con grande convinzione associativa ed indubbie qualità tecniche la Judo Samurai Lecco ha scritto, sta scrivendo e scriverà pagine importanti dei percorsi sportivi promossi dal Csi.

Nel volume ampio spazio è dedicato anche alle diverse discipline praticate accanto al Judo, come il karate e l’aikido, attività introdotte a Lecco dall’associazione rispettivamente nel 1972 e nel 1996; tra gli altri corsi, promossi sin da subito dal Judo Club Samurai Lecco, figurano la difesa personale e la ginnastica femminile.

Alla presentazione sono intervenuti l’assessore all’Educazione e allo sport del Comune di Lecco Emanuele Torri, il sottosegretario con delega allo Sport di Regione Lombardia Antonio Rossi, il consigliere della società Canottieri Lecco Lucia Micheli.

Nella mattinata di sabato 30 aprile la festa della Judo Samurai è proseguita all’interno dell’Assemblea annuale del Comitato Csi Lecco. La Presidenza e il Consiglio Territoriale hanno conferito al sodalizio un pensiero per l’importante ricorrenza. 

Al maestro Gerolamo Pirola ed al Maestro Luciano Gilardi sono stati premiati con il riconoscimento “Alfiere dello sport”, istituto dal Csi Lecco in occasione del 60esimo di fondazione per ringraziare tanti dirigenti di società sportiva per il servizio sportivo svolto, con entusiasmo e passione inesauribili, per la promozione del judo e del karate a tante generazioni di atlete ed atleti.