Coppa Primavera e Twins Cup, il volley ha i nomi per le speranze di ripartenza

13/03/2020

Nonostante il periodo difficile dovuto all’emergenza in cui si trova il nostro Paese, con la conseguente necessaria sospensione dell’attività sportiva ordinaria, il Comitato di Lecco prova a guardare avanti, con il Consiglio Provinciale e le Commissioni tecniche impegnati in queste settimane a disegnare i possibili scenari sportivi da attuare quando potrà esserci una seppur minima ripresa di una attività.

In prima linea in questo impegno c’è la realtà della pallavolo, disciplina spesso capofila nella sperimentazione di novità sportive e regolamentari. Così è stato per le distinte elettroniche, per la sperimentazione di formule brevi o concentrate di tornei, per le metodologia di invio risultati nel portale on-line e così sarà anche quando potremo riprendere un minimo di attività.

Dal volley arrivano infatti alcune proposte sportive che speriamo possano trovare concretezza. La prima sui binari è la pluriennale Coppa Primavera, torneo riservato alle formazioni non partecipanti ai Play Off dei campionati. Una manifestazione che si è ottimamente consolidata nello scenario del nostro volley. Novità dell’edizione 2020 sarà la nuova categoria Under 13, con la sezione femminile, con l’attività mista (ghiotta opportunità per gli oratori) e perché no, con l’attività maschile, settore nel quale qualche richiesta specifica sta arrivando.

Vera novità della parte finale di stagione speriamo potrà essere la Twins Cup. Questa competizione, dalle indiscrezioni che trapelano dalla Commissione Tecnica di Volley, sarà molto probabilmente di alto livello tecnico, puntando su una formula ad eliminazione diretta con girone recupero, ma dando anche peso alla sportività ed allo spirito di Fair Play tra partecipanti. Twins, ossia gemelli, proprio per sottolineare come questa accoppiata (tecnica e fair play) sia fondamentalmente connessa nello sport e non debba essere una “strana coppia” come invece sempre più spesso si vede.