Eccellenza: tutto in equilibrio al giro di boa

23/12/2017

Un girone d’andata da protagonista quello della Pol.2001 Autocogliati, che, reduce da un incolore ottavo posto dello scorso anno, sta guardando dall’alto tutte le altre squadre del girone di Eccelenza Open a 11.
Vicino a lei le altre, in primis il Costamasnaga, distante soltanto tre punti, ma con una gara da recuperare; a ruota l’altra Pol.2001 e la Lezious Team, vera dominatrice negli ultimi anni, ma partita un po’ in sordina in questo inizio di stagione.

 

28 punti in 11 gare, 10 vittorie (due ai rigori) e solo una sconfitta. È questo il bottino della capolista Autocogliati, che sta dimostrando di valere la posizione in cui si trova e che può fare un ottimo campionato. Grazie anche ai gol di bomber Matteo Pagano, capocannoniere del torneo per il momento, punterà almeno a qualificarsi per i play off, diventato ormai obbiettivo minimo visto quanto fatto e dimostrato fino ad ora. Unica sconfitta stagionale maturata sul campo di Costa Masnaga. È proprio la squadra brianzola la diretta concorrente alla testa della classifica, già di sua proprietà per alcune giornate, ma soprattutto con una partita da recuperare con cui può tornare in vetta.  Di certo la solida difesa (solo 7 i gol subiti) promettono molto bene.

 

Al terzo posto la Pol.2001, che dopo un avvio con qualche difficoltà ha messo a segno un filotto di 7 vittorie consecutive (una alla lotteria dei rigori) che l’hanno catapultata nei primissimi posti. Quarta la storica Lezious Team, sicuramente la squadra più temuta del girone, ma che non ha brillato come negli anni scorsi; la partita da recuperare può permettergli di sorpassare la squadra di Maggianico e Chiuso, ma dovrà fare un ritorno perfetto se vorrà tornare nella posizione in classifica occupata negli ultimi anni.

 

Più indietro Monte Marenzo, Villa San Carlo e Casargo, che dovranno fare molto di più se vogliono ambire a qualificarsi ai play off. Monte Marenzo, ormai da anni in Eccellenza, ha una partita da recuperare  e quindi può avvicinarsi ulteriormente, ma deve guardarsi alle spalle soprattutto dal Villa San Carlo. La compagine di Valgreghentino sembra fino ad ora essere la vera sorpresa del campionato: neo promossa dalla Promozione come terza, dopo un inizio al rallentatore (3 punti nelle prime 4 gare) ha iniziato a macinare punti, facendo anche faticare tutte le squadre di testa, riuscendo addirittura a battere dagli 11 metri il Costa.  Due punti in meno per il Casargo che resta perfettamente a metà strada tra zona play off e zona retrocessione.

 

Immischiate direttamente nella lotta per non retrocedere ci sono le altre 5 squadre. Le neopromosse Ac Victoria e Malgrate, il Ballabio, il Merate e la Virtus Calco Libertas. I calolziesi (promossa l’anno scorso sotto il nome di Foppenico) possono risollevarsi con le due partite da recuperare, mentre il Malgrate è decisamente in difficoltà: 0 punti dal 30 ottobre a oggi e ultimo posto in classifica.  Ballabio appena fuori dalla zona retrocessione, mentre a pari punti Virtus Calco e Merate, che soffre di mal di trasferta:  un solo punto il bottino fuori dalle mura amiche.

Al giro di boa nulla è scritto e nulla è compromesso, ma già iniziano a designarsi i binari su cui correrà questo campionato , un campionato più equilibrato che mai e che promette un ritorno ricco di sorprese e spettacolo, che culminerà delle finali play off di Maggio, fondamentale per designare la squadra Campione Provinciale.

 

Classifica Completa

1 Pol.2001 Auto Cogliati 28p
2 Costamasnaga 25p*
3 Pol 2001 A 23p
4 Lezious Team FC 22p*
5 Acsd Monte Marenzo  18p*
6 GSO Villa San Carlo 17p
7 Casargo Edil Rusconi 15p
8 AC Victoria 11p**
9 GSO Ballabio 9p*
10 Virtus Calco Libertas 8p
11 OSGB Merate 8p
12 SLDP Malgrate 5p

* una partita in meno
**2 partite in meno

 

Classifica Cannonieri

1 Pagano Matteo Pol 2001 Auto Cogliati 14
2 Lecca Stefano Pol 2001 A 12
3 Busi Mattia Casargo Edil Rusconi 8
4 Valsecchi Francesco Lezious Team 8
5 Calimera Alex GSO Villa San Carlo 7
6 Castagna Massimo Costamasnaga 6