Links utili

Csi Nazionale Csi Lombardia Leccosportweb CSIPOINT

VOLLEY UNDER 14, GIOCHI QUASI FATTI PER I PLAY-OFF


Sono ben 34 le compagini del volley Under 14 che sono protagoniste del torneo provinciale, formulato su tre gironi a carattere interzonale: due gruppi da 11 (Lecco e Brianza) e uno da 12 (Laghi).

A sole due giornate dal termine la P.S. Padernese può dirsi soddisfatta per la vittoria del girone Brianza con ampio distacco su Rosa Verniciature. Per loro un solo set perso finora, proprio contro l’inseguitrice alla quarta giornata di andata, e ben 48 vinti. Buon campionato anche per Robbiate, Merate, S. Maria Hoè e Pol. Oratorio 2B con una trentina di
punti in cascina. La classifica è chiusa da Bernate con uno stonato 0 punti che sicuramente non paga la fatica e l’impegno delle giocatrici e degli addetti tutti, mostrato durante l’intera stagione.

Nel girone Laghi è ormai fuga a due fra Pol CG Valmadrera e Volley Calolzio Blu, che hanno un margine di oltre 12 punti sulle inseguitrici. Anche per Valmadrera un solo set perso, contro Calolzio Blu alla 9° giornata di andata, e ben 48 vinti; Calolzio ne conta 7 persi e 46 vinti. Equilibrato il centro classifica, con sei squadre divise tra loro da pochi punti. Chiude il girone la Pol. Suello con soli 2 punti in classifica.

Il girone di Lecco è dominato dal “rullo compressore” Pol. Mandello, 48 set vinti e 3 persi, che porta in dote alla sua causa un netto +10 su Lecco Alta, che comunque non molla e rifila un secco 3-1 alla Pol. S. Egidio, con i seguenti parziali: 25-23; 23-25; 25-16; 25-17, durante la sesta giornata di ritorno.

Un match apparentemente equilibrato ma che comunque Lecco Alta ha dato la netta sensazione di saper tenere sempre sotto controllo. Troppo evidente il divario tecnico tra le due squadre, oltre all’approccio mentale delle padrone di casa alla partita. Per loro 40 set vinti e 16 persi; un buon score in preparazione ad un futuro da sicura protagonista.

Con due gironi già praticamente decisi e uno ancora in bilico, inizia il momento in cui si tirano le somme e rimangono la gioia per aver rispettato le aspettative o, meglio ancora, averle superate; oppure la delusione per qualche partita persa malamente che lascia qualche rimpianto.

Quello che comunque conta, a questa età, è essere in grado di imparare dai propri errori e migliorarsi di giorno in giorno, singolarmente e come squadra, affinché le delusioni di oggi possano portare alle vittore di domani. (L.P)