Links utili

Csi Nazionale Csi Lombardia Leccosportweb CSIPOINT

CALCIO, NOVITA' E CONFERME TRA LE SQUADRE CAMPIONI


Quattro finali e quattro nuove formazioni campioni. L’intenso fine settimana del calcio provinciale Csi è iniziato giovedì 10 maggio ad Oggiono, dove sul sintetico dell’oratorio si è giocato il triangolare che ha assegnato i due lasciapassare per le fasi regionali di calcio a 7 categoria Open.
Il confronto ha avuto per protagoniste le tre squadre vincenti i gironi di Eccellenza dei campionati Open organizzati a livello zonale: l’Us Orobia Seacet per la zona Brianza, la OverSoccer per la Zona Laghi e la Pol. Bellano per la Zona Lecco. Over Soccer ed Orobia Seacet, in virtù del primo e del secondo posto in classifica hanno acquisito i diritti per
giocare la fase regionale, al via il prossimo 27 maggio.

Da Oggiono a Bernate per riferire delle final-four del calcio a 7 Juniores, vibranti ed incerte dal primo all’ultimo istante di gioco. A caratterizzare le due partite sono stati l’impegno e la determinazione dei giovani protagonisti. Aspetti che hanno reso alquanto equilibrati i valori tecnici espressi, livellando il divario che era emerso dalla fase
regolare, nella quale Bernate aveva avuto la meglio nell’ordine su Oggiono e Gsg Lecco, lasciate rispettivamente a 3 ed a 6 punti di distanza.

L’Oratorio Suello ha invece strappato la qualificazione grazie alla classifica avulsa vantata sulla Pol. Sala Calolziocorte, la squadra con il migliore attacco del campionato ma con una difesa arrivata a tre cifre.

Ed è stata proprio Suello in semifinale ad avere la meglio su Bernate ed a giocarsi con Oggiono il titolo 2011-12. Il pomeriggio si è aperto con il successo ai rigori del Bernate sul Gsg Lecco ed è proseguito con la lunga maratona di finale, vinta nuovamente ai rigori dall’Oggiono. Avanti per 2-0 all’inizio del secondo tempo, i campioni provinciali, formazione più portata alla manovra rispetto al Suello, hanno visto scemare il doppio vantaggio in un solo minuto, dopo che Oggiono aveva fallito la terza rete. Una volta in parità le due squadre non sono più riuscite a superarsi, neanche negli extra-time. Fatale per il titolo l’unico calcio di rigore sbagliato dal Suello.

Sempre nella serata di sabato a Beverate sono scese in campo le prime quattro squadre del torneo Open femminile di calcio a 7.
Dove è andata in scena la riedizione della finale dell’ultima stagione. Come nel 2010-11 Atletico Civate e Femminile Bosisio Parini hanno infatti concluso al primo ed al secondo posto la stagione regolare e si sono ritrovate a giocarsi il titolo dopo aver sconfitto in semifinale rispettivamente il Mera Athletic Club ed il S.Giorgio Imberido. Al termine di una
partita equilibrata ed avvincente l’Atletico Civate si è confermata campione provinciale. 4-2 il risultato finale, maturato quasi tutto nella prima frazione di gioco, nella quale dapprima Civate si è portata sul 2-0 per venire ripresa dal Bosisio Parini, salvo tornare in vantaggio prima dell’intervallo. Il secondo tempo vedeva i costanti tentativi del Bosisio di raggiungere nuovamente il pareggio, vanificati definitivamente dalla bellissima rete del 4 a 2. Identico risultato anche nella finale per il terzo posto, vinta dal S.Giorgio Imberido sul Mera Athletic Club. Le due reti decisive sono arrivate nel finale dell’incontro, sino a quel momento ancorato sul 2 a 2.

La riedizione del film della scorsa stagione ha caratterizzato anche l’atto finale del torneo Open di calcio a 5, vissuto sabato sera a Rogeno. Protagoniste l’Asd Arcadia ed i padroni di casa del Gso Rogeno, prima e seconda classificata nel girone di Eccellenza ed anche prima e seconda alla fine del campionato. Il confronto decisivo è stato assai equilibrato nei due tempi regolamentari, chiusi sul 4 a 4. Il volto dell’incontro è cambiato nell’extra-time, con l’Arcadia che ha realizzato ben cinque reti, portando sul 9-4 il punteggio finale. In precedenza per il terzo posto il Barzanò B aveva battuto l’Ervese per 7 a 0.