Links utili

Csi Nazionale Csi Lombardia Leccosportweb CSIPOINT

SPORT DI SQUADRA IN VIDEOMEETING, PRIMO OBIETTIVO LA FORMAZIONE


Più di 150 dirigenti delle società sportive del basket, del calcio e della pallavolo. Di tutte le categorie dagli Under agli Open.

Sono stati davvero tanti gli operatori sportivi che tra giovedì 10 e lunedì 16 novembre hanno condiviso con la Presidenza Csi Lecco, i dirigenti dei Centri Zona e le Commissioni Tecniche i percorsi per essere “pronti comunque” in questa sofferta stagione sportiva.

Pronti per ripartire con le competizioni riconosciute di valenza nazionale; pronti, probabilmente in un secondo momento, a dare vita alle manifestazioni e i tornei che saranno di valenza territoriale; pronti infine per tutti quegli eventi che penseremo per le attività sportive di base.
Tutti esercizi che non hanno certo prospettive immediate di attuazione. Ma è stato importante ragionarci sopra con i sodalizi affiliati.

Mettendo a fuoco innanzitutto i requisiti di legge per la ripartenza dei campionati a valenza nazionale. Per effetto della delibera Coni successiva al Dpcm del 3 novembre fanno parte di questo assieme tutti i campionati di calcio, pallavolo e pallacanestro delle categorie che il Csi ha stabilito per i campionati nazionali. Salvo qualche eccezione, questa valenza riguarda Under 10 e Under 12, Ragazzi, Allievi e Juniores, Top Junior e Open.

Per le squadre che si sono iscritte o che si iscriveranno a questi campionati ci saranno alcuni importanti requisiti da rispettare. Primo tra tutti la presenza di un allenatore/istruttore qualificato Csi oppure con qualifica federale oppure con laurea in scienze motorie. E’ una richiesta di legge che anticipa uno dei punti nodali della riforma dello sport in corso di avanzamento.

Sul tema allenatori qualificati il Comitato si sta spendendo in modo importante per aiutare le società sportive, dando vita in questo periodo di fermo sportivo a numerosi corsi allenatori. Che saranno altrettanto importanti anche gli altri livelli di ripartenza sportiva.

Vai al programma dei corsi per nuovi allenatori di primo livello: calcio a 7 e calcio a 11, pallacanestro

Vai al programma dei corsi di aggiornamento per gli allenatori primo livello 

Il “pronti comunque” sarà infatti anche per le forme locali di attività sportiva. Un semaforo verde che pensiamo arriverà più avanti nel tempo, una opzione che potrà essere scelta da tutte quelle squadre che per motivi sicuramente validissimi non riusciranno a rispettare i requisiti per la partecipazione ai campionati con valenza nazionale.

Per entrambe le dimensioni sportive il Consiglio Territoriale del prossimo 25 novembre indicherà le modalità con le quali le squadre che si erano già iscritte ai campionati, e quelle che lo faranno nella prossima finestra temporale utile (per volley e basket), potranno comunicare al Comitato l’opzione preferita per la loro partecipazione.