Links utili

Csi Nazionale Csi Lombardia Leccosportweb CSIPOINT

FINALI OPEN E TOP JUNIOR, CAMPIONI LA KRESTA DEL GALLO ED IL BOSISIO PARINI



La giornata di sabato 19 maggio ha sancito la conclusione delle final- four dei campionati provinciali di calcio, con l’eccezione del torneo interprovinciale Under 14 di calcio a 11, i cui play-off si protrarranno sino al 9 e 10 giugno.

Il nutrito programma di finali si è aperto a Ronco Briantino con il confronto tra La Kresta del Gallo e l’Oggiono “A”, valido per l’assegnazione del titolo provinciale 2011-12 della categoria Open di calcio ad 11. Nella riedizione della finale della scorsa stagione è arrivata per la Kresta del Gallo la conferma del titolo di campione Csi Lecco. 2-1 il risultato finale, maturato al termine di un match in forse sino all’ultimo. Campioni in vantaggio nel primo tempo nell’unica occasione creata, capitalizzata al massimo. L’Oggiono, formazione fisica e quadrata, raggiunge il pareggio circa a metà del secondo parziale sfruttando un calcio d’angolo. Palla al centro e la Kresta del Gallo si è riportata in vantaggio, legittimando il successo con diverse azioni da goal non finalizzate per un soffio. Onore all’Oggiono, per la quarta volta negli ultimi anni al secondo posto del campionato. Sul terzo gradino del podio troviamo la Lezious Team, formazione leader della stagione regolare, fermata in semifinale proprio dai confermati campioni provinciali.

Sempre sabato presso l’Oratorio di Olgiate Molgora si sono giocate le finali della categoria Top Junior di calcio a 7. In virtù del 2-1 ottenuto in finale sulla Pol. Futura 96 a vincere il titolo provinciale è stato il Bosisio Parini. Più rapida ed incisiva dei suoi avversari, la formazione vincitrice è passata meritatamente in vantaggio in chiusura della prima frazione di gioco. La Futura 96 inizia con altro spirito la ripresa giungendo al pareggio a metà tempo, ma un inutile fallo di reazione commesso da un suo giocatore ha creato le condizioni per una nuova fase di superiorità targata Bosisio Parini.

Il predominio si è concretizzato a pochi minuti dal termine con la rete decisiva. In precedenza in una partita giocata a viso aperto da entrambe le squadre l’Oratorio Airuno aveva battuto per 6 reti a 0 la Pol. S.Vito Civate. La differenza l’hanno
fatta gli avanti della squadra airunese, capaci di concretizzare tutte le occasioni create.