Links utili

Csi Nazionale Csi Lombardia Leccosportweb CSIPOINT

ECCO IL NUOVO VESCOVO, SI APRE L'ANNO ORATORIANO


La Festa di apertura degli oratori di domenica 24 settembre coincide con una giornata speciale per tutta la Diocesi, che celebra l’Ingresso solenne del nuovo Arcivescovo di Milano, Sua Ecc.za Mario Delpini.

Sarà una festa per tutti i nostri oratori e l’intera Diocesi, con i ragazzi, gli adolescenti, i giovani, le famiglie delle comunità educanti oratoriane idealmente unite nella festa di tutta la Chiesa ambrosiana.

“Spero che tutti i ragazzi, gli adolescenti, i giovani degli oratori si lascino affascinare dall’annuncio e si mettano in cammino per seguire Gesù: vedrai che bello!” scrive sua Ecc.za nel messaggio di apertura dell’anno oratoriano.

Un cammino nel quale anche lo sport avrà la sua parte di responsabilità. Lo abbiamo ricordato anche negli incontri di presentazione della stagione che abbiamo appena sostenuto nei Centri Zona.

Lo sport e l’oratorio sono infatti due esperienze riconosciute come educative. Sono, come sottolinea il percorso di questo nuovo anno, esperienze di bellezza. È la bellezza di un incontro, la bellezza delle relazioni, delle condivisioni e delle esperienze, è la bellezza di un impegno preso, è la bellezza della fatica scelta ogni giorno.

A questa bellezza come all’esperienza sportiva in oratorio ci avviciniamo e rimaniamo solo se siamo accolti, se qualcuno si prende cura di noi, se qualcuno ci chiama per condividere: “vedrai che bello”.

Mi pare sia prezioso, accogliendo le indicazioni della Fondazione Oratori Milanesi, dedicare un po' di tempo durante quest’anno a riflettere su ciò che rende educativo e quindi bello lo sport del Csi: i valori dello sport, l’attenzione a seguire guide autentiche, il sacrificio per migliorarsi, le regole e il comportamento, l’accoglienza della diversità e l’appartenenza alla squadra sono solo alcuni degli aspetti che rendono unico il nostro impegno.

Certo sarà anche prezioso non dimenticarci di tutti gli aspetti che rischiano di imbruttire lo sport: il doping, la violenza, le preferenze, la truffa e l’egoismo. Impegniamoci per vincere la lotta contro queste forti tentazioni.

“Vedrai che bello” dovrà diventare anche la spinta a coinvolgere sempre più ragazzi e adulti nella bellissima avventura sportiva: solo la gioia e l’entusiasmo contagiosi permetteranno la nascita di nuovi gruppi e collaborazioni, oltre che il raggiungimento di grandi traguardi.

A tutto il Csi della nostra provincia l’augurio di un nuovo anno sportivo ricco di bellezza. Il Signore benedica e renda fruttuoso il nostro cammino insieme.

 

Don Andrea Mellera

Consulente Ecclesiastico Csi Lecco