Links utili

Csi Nazionale Csi Lombardia Leccosportweb CSIPOINT

CSI E BANCA BCC DELLA VALSASSINA, PARTNERSHIP NEL SEGNO DEL TERRITORIO


Nasce una nuova amicizia tra due realtà che fanno del sociale e della mutualità nell’erogazione dei servizi un preciso dovere imposto dal rispettivo statuto. Il Comitato di Lecco del Centro Sportivo Italiano, per questo motivo, ha aperto una partnership con Banca della Valsassina, istituto di credito cooperativo che ha le sue radici ben piantate nel nostro territorio. L’accordo è nato proprio grazie al dialogo intercorso tra le due realtà. Come spesso capita, conoscendosi, si scoprono affinità che non si sapeva di condividere: «Il Csi – spiega il presidente Ennio Airoldi – si impegna nella promozione sportiva non agonistica di più di ventimila tesserati facenti parte di 600 squadre del lecchese. E lo fa evidenziando il suo unico fine: educare i giovani, e anche gli adulti, alla vita attraverso lo sport nel rispetto delle regole, della convivenza e della solidarietà. In questo senso nessuno di noi smette mai di imparare».

Pare di leggere, in questo senso, lo statuto della Banca della Valsassina: «Nel nostro statuto - spiega il presidente Abramo Gianola – è scritto chiaro: la nostra attività si ispira ai principi dell’insegnamento sociale cristiano e ai principi cooperativi della mutualità senza fini di speculazione privata. E tra i suoi scopi ha quello di favorire la coesione sociale e la crescita responsabile e sostenibile del territorio nel quale opera. Il Csi, in questo senso, fa proprio questo e per tale motivo abbiamo voluto sostenerlo». Non a caso, Banca della Valsassina, appoggia già da anni enti, associazioni, parrocchie scuole e gruppi attivi nella realizzazione di progetti sociali, culturali, sportivi ed educativi. «Un dato su tutti – conclude Gianola - nel corso dell’esercizio 2015 abbiamo elargito contributi a un centinaio fra enti e associazioni, per un ammontare complessivo che supera i centomila euro».