Links utili

Csi Nazionale Csi Lombardia Leccosportweb CSIPOINT

CELEBRATO IL 40ESIMO DI FONDAZIONE DELL'ASD JUDO SAMURAI LECCO


“C’è uno sport di base che si fonda sull’operato di società sportive costituite da tantissimi volontari che si spendono in favore della crescita delle giovani generazioni. Uno di questi esempi è il Judo Samurai Lecco”.

Così il Presidente Carlo Isacchi in occasione della celebrazione per il 40esimo del sodalizio lecchese di arti marziali, festeggiata sabato 14 gennaio presso la casa dello Sport del Coni. 

Le squadre agonistiche di judo, karate, aikido ed i relativi centri di avviamento allo sport, oltre ai corsi di difesa personale; queste le esperienze sportive promosse dalla Samurai Lecco, sapientemente guidata dal 1989 dal maestro Girolamo Pirola.

Lecco, Ballabio, Villa S.Carlo e Canzo sono le sedi nelle quali la Judo Samurai promuove le sue attività, finalizzate in modo particolare all’avviamento allo sport delle giovani generazioni, che sfocia quindi nella partecipazione alle attività agonistiche promosse dal  Csi e dalla Fijlkam.

“In questi 4 decenni nella nostra società sportiva sono transitate migliaia di persone, prima che migliaia di atleti” ha spiegato il Maestro Pirola durante la cerimonia alla casa  dello Sport.  Alla quale sono intervenute diverse autorità civili e sportive, accolte con grande ospitalità dal presidente del Coni Lecco Pinuccio Castelnuovo.

Tra le autorità presenti il Maestro Franco Cappelletti, VicePresidente Europeo della Fijlkam, unica cintura nera 9° dan in Italia, rappresentante europeo nella commissione “Education&Coaching” della federazione mondiale di judo e coordinatore dei campionati del mondo di kata in programma a Pordenone il 23 e 24 settembre.

Ma soprattutto un istruttore dell’Asd Samurai Lecco, nella quale ha operato 40anni orsono plasmando generazioni di validi atleti ed istruttori, trai quali l’attuale numero uno del sodalizio, il Maestro Girolamo Pirola.

Durante la cerimonia il Maestro Girolamo Pirola ha premiato gli ex Presidenti del sodalizio, i dirigenti, i tecnici e gli istruttori che hanno collaborato nel corso di questi primi 40 anni ed anche gli atleti che si sono particolarmente distiniti nelle varie competizioni italiane, europee e mondiali.