Links utili

Csi Nazionale Csi Lombardia Leccosportweb CSIPOINT

CALCIO PROVINCIALE, GLI ULTIMI TITOLI A S.MARCELLINO E LEZIOUS TEAM


 

Weekend da resa dei conti e di verdetti per il calcio provinciale. Diverse le società che tra sabato 14 e domenica 15 si sono giocati un intera stagione, chi per il titolo di campione provinciale chi per una promozione. A Calolzio, nel contesto del Maggio calolziese, si sono disputate la finale provinciale Open a 11 ed il match di Promozione per l’ultimo gettone utile a guadagnarsi l’Eccellenza.

A contendersi il titolo, sotto gli occhi del presidente uscente del Comitato Carlo Isacchi, Lezious Team e Cassago Brianza, rispettivamente prima e terza durante la stagione regolamentare. Partita bloccata che i padroni di casa risolvono nell’unica vera occasione pericolosa e che regala il secondo titolo provinciale consecutivo della loro decennale storia. 1 a 0 il risultato finale, ormai marchio di fabbrica per la formazione calolziese che si è aggiudicata numerosi incontri con il medesimo risultato, valorizzando una forte organizzazione di squadra ed un’eccellente fase difensiva. A segnare il punto vincente Davide Radaelli, veterano e vero uomo spogliatoio.

Grande gioia anche per l’ Osgb Merate che prima della finalissima schianta il Costamasnaga e si regala la promozione in Eccellenza. Condannando così l’avversaria ad un'altra stagione nella categoria cadetta, nonostante l’ottima stagione ed il secondo posto nel gruppo B.

Sempre domenica è stato il turno della categoria Under 14, per il primo anno inserita nel circuito provinciale. Sul campo dell’oratorio di Imbersago si sono giocate le finali per il 3° - 4° posto fra Gso Paderno D’Adda e Pol. Cg Valmadrera e la finale per il 1° - 2° posto fra Gs San Marcellino e As Premana.

Ad aggiudicarsi l’ultimo gradino del podio è il Paderno al termine di una gara passata interamente in vantaggio nel punteggio e terminata con il risultato di 4-2. Partita comunque sempre tirata con gli ospiti che non si sono mai arresi ed hanno visto sfuggire la partita solo al termine dell’incontro subendo il goal che li ha definitivamente condannati alla sconfitta.

Partita equilibrata anche fra San Marcellino e Premana; ospiti che pronti via si portano in vantaggio ma vengono subito acciuffati dai padroni di casa grazie ad un perfetto inserimento dalle retrovie sugli sviluppi di una palla inattiva. Il goal vittoria viene segnato sempre nel primo tempo grazie al capitano dei locali che, recuperata palla a centrocampo, si invola centralmente nella difesa avversaria ed insacca sul palo lontano. Nel secondo tempo Premana si sbilancia in attacco rischiando sulle ripartenze avversarie ma non riesce a raddrizzare il match. Il risultato di 2-1 premia il San Marcellino che può così festeggiare il titolo di campione provinciale.