Links utili

Csi Nazionale Csi Lombardia Leccosportweb CSIPOINT

BASKET: CHIUDE LA STAGIONE PROVINCIALE. TUTTI I VERDETTI


Con le finalissime play out open disputate questo fine settimana si è conclusa la stagione (almeno nella fase provinciale) per il basket del comitato lecchese del Centro Sportivo Italiano. 
 

U.B. Valsassina squadra juniores

Nel campo di Lomagna, i padroni di casa che avevano vinto di tredici punti a Galbiate, si sono aggiudicati anche la gara di ritorno (col punteggio di 59 a 58) ottenendo cosi il diritto di rimanere nel girone eccellenza del campionato open. Nell’altra gara, la Monticellese (che aveva di vinto di cinque punti l’andata) ha espugnato il campo di Sovico conquistando la promozione al girone eccellenza.
 
Stagione finita dunque, ed ecco il resoconto di otto mesi di partite nelle diverse categorie.
 
Iniziamo dalle giovanili, con il neo nato campionato Under 12 che ha visto la Polisportiva Lierna arrivare in testa alla “classifica” del torneo seguita dall’Uso Airuno e la Pol. Monticellese.
 
Nel campionato under 14, la vittoria finale nell’autunnale è andata alla Gsg Civatese (coppa disciplina per l’Asc Ballabio) mentre quello primaverile se l’ha aggiudicato la Pol. Monticellese ( coppa disciplina alla squadra del Basket in Rosa).
 

Gso Lomagna Categoria Open

Gso Lomagna ha vinto il campionato allievi, seguita dalla squadra dell’Aurora San Francesco (che ha vinto anche la coppa disciplina), mentre i campioni provinciali della categoria juniores sono stati i ragazzi dell’Unione Basket Valsassina (coppa disciplina per il Gso Lomagna).
 
Tra i “senior”, la vittoria è andata a Cosio Valtellino (che insieme a Casatesport stanno disputando la fase regionale), la coppa fair play l’ha vinta la squadra di Casatesport e quella disciplina il Basket Nibionno. Il miglior marcatore del torneo è stato Luca Rigamonti della Polisportiva Futura.
 
La Pol. Barzanò e il Robbiate lasciano il girone eccellenza, Abbadia e Aicurzio guadagnano la promozione, mentre Lomagna si salva e rimane in eccellenza cosi come (Monticello o Sovico).
 
La stagione agonistica si chiuderà con la consueta cena tra gli arbitri a metà giugno. Un plauso va fatto alla commissione basket che ha saputo gestire in modo corretto le moltissime gare che hanno visto impegnati arbitri, dirigenti e giocatori per quasi otto mesi.