Links utili

Csi Nazionale Csi Lombardia Leccosportweb CSIPOINT

"NUOTABILE 2015", IN VASCA LO SPORT INCLUSIVO


Cresce anno dopo anno in qualità ed in partecipazione la manifestazione “Nuotabile”, andata in essere con la sua quinta riuscita edizione nel pomeriggio di domenica presso la piscina del Centro Sportivo del Bione. “Nuotiamo insieme” è stato ancora e sempre di più il filo conduttore dell’iniziativa, che ha visto cimentarsi con grande entusiasmo e con tanta emozione almeno 150 splendidi protagonisti, atleti diversamente abili fianco a fianco con compagni normodotati. Si perché la promozione attraverso lo sport di una sempre più fattiva e qualificata inclusione degli atleti diversamente abili è stato l’obiettivo principe dell’iniziativa, centrato alla grande grazie anche alle riuscite formule di gara proposte. In particolare con la staffetta 4x25 metri unificata, corsa da numerosissime squadre composte da due atleti diversamente abili e due normodotati. Ma sono state tante anche le gare sportive nelle quali le batterie erano composte da disabili e non, con i volontari che anno voluto scendere in vasca correndo “con” i propri ragazzi. Una armonia ed un equilibrio che si è riflesso anche nei buoni risultati tecnici registrati, con batterie e gare vinte da atleti normodotati ma anche da quelli diversamente abili.

Gare che hanno abbracciato un po’ tutte le specialità del nuoto, dai 15 e 25 metri assistiti ai 25 metri rana, dai 25 e 50 metri dorso e stile libero per arrivare alle staffette 4x25 e 4x25 unificata. Momento saliente del pomeriggio è stata la cerimonia di apertura, con la coreografia multicolore formata dai ragazzi, dalle ragazze e dai volontari che sono sfilati a bordo vasca vestiti con magliette colorate che avevano in evidenza il messaggio “nuotiamo insieme”, leit motiv della giornata.

A Roberto Pini, veterano della Oltretutto 97 è toccata la grande emozione di pronunciare il solenne giuramento sportivo, motto degli Special Olympics: “che io possa vincere, ma se anche non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze”.

Così è stato per le atlete e gli atleti della Oltretutto 97 e delle altre associazioni e sodalizi sportivi presenti: la Pol. Mandello sez. Arcobaleno, la Viribus Unitis di Bosisio Parini, la Casa dei Ragazzi di Olgiate Molgora, l’Associazione Links, l’Agaph di Cernusco Lombardone, la NoiVoiLoro Erba, la Sesamo Rho, l’Asd Bresciana Non Solo Sport e gli svizzeri dello Sharke Team di Bellinzona, sodalizio molto attento agli aspetti inclusivi dello sport per diversamente abili.

A fine manifestazione tutti gli atleti sono stati premiati con una medaglia in ceramica realizzata dai laboratori Artmedia, mentre per le società non è mancato un trofeo a ricordo della manifestazione. Premiato infine l’atleta meno giovane sceso in vasca, il classe 1955 Carli Giancarlo dell’Associazione Casa dei Ragazzi.

Soddisfatto a fine giornata il Presidente di Oltretutto 97 Ettore Fumagalli, alla sua quarta manifestazione da responsabile del sodalizio. “Grazie all’impegno di tante persone abbiamo regalato a tante ragazze e ragazzi diversamente abili la possibilità di confrontarsi con entusiasmo e con tanta passione in una esperienza sportiva inclusiva. Anche questa volta lo sport ha favorito la solidarietà e l’amicizia tra due mondi solo all’apparenza lontani”.

Un successo prezioso, arrivato grazie alla rete di associazioni che ha fattivamente collaborato all’organizzazione ed alla gestione dell’evento, che ha il suo motore nell’impegno e nella presenza di di Oltrettutto 97, coadiuvato dal nostro Comitato, dalla Polisportiva Mandello sez. Arcobaleno e da Special Olympics Team Lombardia. Una rete che ha trovato nuove risorse grazie anche ai patrocini dell’Amministrazione Comunale di Lecco e della delegazione provinciale del Coni.

Visita la fotogallery di Nuotabile

Sulla nostra webTV il filmato a resoconto della manifestazione